Approfondimenti Giuridici

Tutela dei senza tetto: arrivano gli avvocati di strada

Spesso il luogo comune vuole l'avvocato come un cinico professionista senza scrupoli che applica onorari sproporzionati approfittando della propria specializzazione.

Questo è anche quello che spesso la gente vuole vedere. E' lodevole e va menzionata per contrastare questo luogo comune l'iniziativa messa in atto già in 26 città italiane: gli avvocati di strada. In ordine cronologico le ultime due sedi aperte sono a Catania e a Venezia.

Si tratta di professionisti che offrono assistenza legale gratuita ai senza fissa dimora. L'iniziativa è stata promossa dall'Associazione nazionale "Avvocato di strada - Onlus" per garantire la tutela dei diritti dei clochard.

Arriva l'avvocato "di strada", servizio per i senza tetto
Non si tratta di un'iniziativa nuova anche se negli ultimi mesi le adesioni sono aumentate notevolmente e il progetto è venuto veramente alla luce. Dell'Associazione fanno parte al momento più di seicentocinquanta avvocati volontari, che dal 2001 hanno già messo a disposizione le loro consulenze permettendo l'apertura di più di seimila pratiche.

Mosche bianche si potrebbe pensare: e invece avvocati di strada non è l'unica iniziativa a favore dei meno fortunati. Anche «Avvocati per niente», a cui Carlo Giorgi ha dedicato un libro, è un servizio di assistenza legale gratuito da parte di avvocati volontari. Sembra un ossimoro ma in realtà il "niente" è riferito al fatto che non occorrono soldi per la consulenza perchè in realtà quello che questi professionisti fanno è molto. Il libro racconta testimonianze di persone con serie difficoltà economiche che sono riuscite a far valere in tribunale i loro diritti civili lesi. Si tratta di un'assistenza completa perché di questa associazione non fanno parte solo avvocati ma anche esperti di diritto, dottori, educatori e operatori in ambito sanitario.

Mo“

 

 

Approfondimenti Giuridici