Approfondimenti Giuridici

Gli avvocati hanno diritto a fare figli: bando progenitorialità

Famiglia o professione forense? Conciliare questi due ambiti può non essere sempre facile. Quella dell'avvocato è infatti una carriera che richiede tempo e dedizioni totali: seguire una famiglia e dei figli allo stesso tempo non è facile, soprattutto per le donne.

Per questo motivo la Regione Puglia ha messo a disposizione degli Avvocati iscritti all'Ordine di Bari 375 mila euro per conciliare attività forense e vita familiare. Altre 50 mila sono state stanziate dallo stesso Ordine per un totale di 425 mila euro da destinare a giovani avvocati per godere di un contributo economico aggiuntivo per l'organizzazione della famiglia.

E' la prima volta che una Regione individua in una specifica categoria professionale il soggetto beneficiario di un sostegno Welfare. Il bando è stato pubblicato il 18 ottobre scorso: i soggetti interessati hanno avuto, a partire da quella data, 60 giorni di tempo per presentare la domanda. Il termine scade quindi il 18 dicembre 2012.

Requisiti per l'ammissione della domanda sono reddito familiare annuo non superiore a 50mila euro, attestato da dichiarazione ISEE e l'iscrizione all'Ordine degli avvocati di Bari o, per i legali, la non iscrizione alla Cassa forense.

Le risorse saranno erogate fino a esaurimento e non saranno cumulabili. Lo scopo della domanda può essere sia  quello di sostenere le spese per i minori sia l'integrazione del reddito per il periodo di maternità obbligatorio. In particolare per i figli minori sono previsti rimborsi di diverse spese fino a 2mila euro all'anno: sia per i versamenti previdenziali che per le cure mediche. Rimborsabili, fino a 300 euro annui, anche le spese sostenute per finanziare attività scolastiche e parascolastiche.

Sicuramente si tratta di un buon inizio per il riconoscimento del diritto alla genitorialità anche se lo sforzo successivo dovrebbe essere quello di concedere a questa categoria non solo più soldi ma, soprattutto, più tempo da destinare alla famiglia.

Approfondimenti Giuridici