Esame di Avvocato

Corsi di preparazione all’esame: come scegliere

La pratica forense dovrebbe servire a preparare il giovane laureato in giurisprudenza in vista dell'esame di abilitazione. Purtroppo invece spesso il praticantato si limita ad essere sfruttamento legittimizzato. Per molte ore al giorno (a volte anche più delle 8 ordinarie per i contratti full time) l'aspirante avvocato si reca in cancelleria, svolge funzioni amministrative e burocratiche e compila meccanicamente (sotto dettatura o copiatura) atti di cui non comprende appieno il valore. Qualcuno che guadagna da tutto questo c'è: gli enti che organizzano i corsi di preparazione all'esame di abilitazione.

Si perchè ci sono praticanti che arrivano all'esame senza mai aver avuto modo di redigere un parere (ed è proprio su questo che verte la prova scritta). E' evidente che, anche per chi fa praticantato tutti i giorni, diventa necessario frequentare un corso.

L'offerta oggi è eterogenea e ai corsi standard si sono uniti anche quelli online, per chi non puà frequentare le lezioni. La prova scritta dell'esame da avvocato è uno spauracchio per molti candidati: purtroppo le statistiche sulle bocciature ne confermano la difficoltà. Spesso però si sbaglia l'approccio: se la facoltà di giurisprudenza abitua spesso ad uno studio menmonico, in sede di esame la memoria non può essere sufficiente. La possibilità di consultare i codici commentati peraltro rende inutile questo sforzo.

Quello che conta, e su cui i corsi di preparazione dovrebbero insistere, è invece la chiarezza espositiva, la cognizione degli istituti giuridici trattati, la capacità di inquadrare il caso e cogliere i riferimenti normativi e giurisprudenziali attinenti, il collegamento interdisciplinare ove possibile e infine la capacità persuasiva dell'atto. Dal caso il candidato deve essere in grado di risalire, mediante un ragionamento personale che andrà giustificato, allo strumento giuridico applicabile alla fattispecie concreta. E' dunque importante informarsi che il corso di preprazione scelto dia la possibilità di esercitarsi continuamente sulla stesura dei pareri (almeno uno a lezione). Questo è fondamentale per ottimizzare le capacità di sintesi e chiarezza in modo da scrivere un atto basato su un filo logico consequenziale.






Approfondimenti sull'Esame di Avvocato