Esame di Avvocato

Prova orale dell'esame di avvocato: possibili domande

Dopo il superamento della prova scritta, i candidati per l'esame di avvocato devono superare la prova orale. Le materie sono molte e i programmi ampi quindi è naturale avere paura di non riuscire a focalizzare bene lo studio. Abbiamo raccolto per voi una serie di domande ricorrenti, suddivise per materie.

Ovviamente la Commissione potrà riformularle in maniera diversa ma in linea di massima questi sono argomenti molto ricorrenti.

Partiamo con qualche consiglio preliminare: nella scelta delle materie cercate di creare delle aree di competenza, in modo da facilitare lo studio. Del resto portare solo materie principali potrebbe risultare arrogante mentre puntare troppo su materie meno impegnative potrebbe essere interpretato come una scorciatoia.

Ovviamente non potrete avere la medesima preparazione per tutte le materie quindi preparate degli argomenti discorsivi, una sorta di introduzione per ogni amteria, per evitare di restare a lungo in silenzio se non sapete la risposta.

Diritto civile:nullità ed inesistenza; presuzione muciana; tutela sociniana; doppia causa delle delegazione; espromissione ed accollo; diritti reali di godimento; principi successori
Procedura civile: decreto ingiuntivo; litispendenza; pignoramento presso terzi; querela di falso; giudicato esterno
Diritto internazionale: direttive; cosdi; competenza nelle obbligazioni; rinvio.
Diritto ecclesiastico: status giuridico del cappellano militare
Diritto costituzionale: i poteri del vicepresidente del consiglio
deontologia: sistema elettorale di cnf
Diritto comunitario: parlamento europeo; GEIE.
Diritto Penale: concorso di reati; concorso di persone nel reato; reati omissivi impropri

Se possibile, e se non siete tra i primi, assistete agli altri esami della vostra Commissione e appuntatevi le domande.

Approfondimenti sull'Esame di Avvocato